Ricerca per:

Un’ampia gamma di computers pronti all’uso per soddisfare ogni esigenza in ogni ambiente di lavoro. Ma anche computers fatti per l’intrattenimento e computers configurati su misura in base alle esigenze di calcolo e con prestazioni quasi estreme.

Computers portatili

La caratteristica fondamentale di un PC portatile è che si può trasportare ovunque, così da accedere a parte delle performance normalmente disponibili su PC anche in mobilità, l’ideale per chi lavora o studia fuori sede.

La portabilità è la caratteristica più ovvia, ed anche se un computer ha sempre il suo peso, sempre più modelli pesano sotto i 2 Kg, così da evitare di affaticare l’utente che si porta dietro un portatile (sono ben lontani i tempi dei portatili da 4 o 5 Kg che dopo mezz’ora stancavano il braccio o la spalla se portati in una borsa!).

Un portatile è un blocco unico quindi non si presta molto agli aggiornamenti: gli unici pezzi facilmente sostituibili sono solo la RAM, l’hard disk e l’eventuale lettore ottico (che possiamo sostituire con un altro disco fisso o un SSD). Un portatile può però essere agevolmente collegato alla TV per vedere comodamente i film in streaming da internet, cosa difficile con un PC fisso.

Computer desktop

Un computer desktop fisso ha caratteristiche diverse rispetto un portatile; la cosa più ovvia è che essendo fisso non è possibile spostarlo in continuazione, quindi dovremo utilizzare una scrivania o una zona adatta ad ospitare il PC insieme a tutte le sue componenti primarie: case, tastiera, mouse e monitor.

Un PC fisso è più potente lato hardware rispetto un portatile, ma è anche più grosso e ingombrante. Al suo interno un PC fisso ha le componenti interne che possono essere cambiate singolarmente, che possono essere aggiornati col tempo così da rendere meno obsoleto il PC (per esempio possiamo aggiungere o sostituire RAM, disco e scheda video ogni 3-4 anni e rimanere ancora al passo con i tempi).